Atletico Ascoli – Atl.Azzurra Colli:1-0// Tabellino e Cronaca

Atletico Ascoli – Atletico Azzurra Colli 1-0

Atletico Ascoli: Albertini, Marucci, Casale, Lanza, Gabrielli, Natalini (14’st Felicetti), Petrucci (20’st Giovannini), Ambanelli (37’st Mariani Gibellieri), Nunez (25’st Galli), Mariani, Vechiarello.
A disp. David, Nicolosi, Di Matteo, Traini, Raffaello.
All. Giandomenico

Atletico Azzurra Colli: Marani, Santoni (6’st Toscani), Vallorani, Sosi, Filipponi, Alfonsi (26’st Ciabuschi), Filiaggi (29’st Renzi), Rozzi, Del Marro, Iachini (6’st Giorgio), Cancrini (6’st Ingredda).
A disp. Capriotti, Albanesi, Spadoni, Zadro.
All. Amadio

Arbitro: Leonardo Salvatori (Macerata)

Reti: 36’pt Mariani (AA)

Ammoniti: Casale (AA), Filipponi (AC)

Mister Giandomenico torna al 4-3-3 presentando Albertini tra i pali dietro alla coppia centrale Lanza – Casale. Sulle fasce giocano Marucci a destra e capitan Natalini a sinistra.
Vechiarello, Gabrielli e Ambanelli a centrocampo pronti ad innescare le tre punte Mariani, Nunez e Petrucci.
Primo tempo totalmente di marca Atletico Ascoli. Al 12′ Petrucci dopo un uno – due con Nunez scalda i guanti a Marani.
Al 21′ lancio perfetto di Gabrielli che premia il taglio di Mariani, il tiro viene deviato dal portiere del Colli sulla traversa.
Dal susseguente corner colpo di testa di Natalini che esce di poco deviata ancora una volta da un giocatore del Colli.
Al 36′ i padroni di casa concretizzano le tante azioni create. Lancio da play station di Vechiarello che trova Mariani che scappa via e tocca dietro le spalle di Marani.
Al 42′ ancora il duello Mariani – Marani con quest’ultimo che compie un autentico miracolo sul tiro dell’attaccante bianconero.
La ripresa si apre come si era chiusa la prima frazione di gioco.
Al 7′ della ripresa Mariani per Petrucci che sventaglia verso Nunez anticipato da Marani.
Al 21′ Vechiarello trova in verticale Ambanelli che, da zona defilata calcia ma non trova la porta. Al 22′ bel tiro a giro del nuovo entrato Giovannini con la palla che esce di poco.
Al 32′ ancora Mariani dopo una fuga sulla destra ma Marani risponde alla grande.
Dopo 5 minuti di recupero Salvatori di Macerata chiude le ostilità con i padroni di casa che guadagnano la finale regionale playoff!

Giandomenico:”Abbiamo fatto un grandissimo girone di ritorno, ora però tutto si azzera e in gara secca non è concesso avere cali di concentrazione”

Le parole di Mister Giandomenico alla vigilia della Semifinale Play-Off contro i “cugini” dell’ Azzurra Colli. “Abbiamo fatto una buona stagione, soprattutto nel girone di ritorno. La seconda parte della stagione è stata davvero importante, con dei numeri importanti. Peccato l’abbiamo fatto a metà, se fossimo partiti prima forse avremmo potuto lottare fino alla fine con la Vigor.
Nel girone di ritorno siamo riusciti a diventare più squadra, e di questo siamo contenti.
Incontriamo il Colli per la quinta volta in stagione, sappiamo che sarà una partita difficilissima, complicata, contro una squadra che ha messo in difficoltà tutte le altre. Ce la dobbiamo giocare come se fosse una partita normale, senza pensare al fatto che abbiamo due risultati su tre a disposizione. Dobbiamo prepararla senza pensare assolutamente che può bastarci un pareggio.
Siamo cresciuti tanto ma ora le partite valgono il doppio. Dobbiamo essere pronti e concentratissimi, non possiamo sbagliare nulla perché non c’è una partita di ritorno che può compensare.
Dobbiamo giocare per vincerla e basta.
Mi dispiace per Capponi che si è fermato perché per noi è un giocatore importantissimo. Speriamo di andare avanti il più possibile, per regalare anche a lui la gioia di giocare nei playoff”

Modalità di Accredito – Atl.Ascoli-Azzurra Colli

L’Atletico Ascoli comunica le modalità di accredito e di accesso per giornalisti e fotografi per le gare casalinghe della s.s. 2021/22.
Atletico Ascoli – Atletico Azzurra Colli valevole per la semifinale playoff del Campionato di Eccellenza Marche si svolgerà mercoledì 18 maggio alle 16.30 presso il Campo Comunale di Via Tevere a Castel di Lama.

ACCREDITI STAMPA
Giornalisti, fotografi ed operatori dovranno presentare la richiesta di accredito rispettando i seguenti parametri:

– richiesta su carta intestata della testata giornalista, corredata dalla firma del direttore responsabile;
– copia del tesserino ODG in corso di validità; per coloro che non ne sono ancora in possesso, è necessaria una dichiarazione scritta del direttore responsabile della testata di appartenenza dove si specifica che si sta effettuando il tirocinio per conseguirlo.

La richiesta deve pervenire all’indirizzo mail atleticoascoli@gmail.com entro e non oltre le ore 19:00 di martedì 17 maggio 2022.
Chi è in possesso del pass annuale non deve inviare alcuna comunicazione.

Il numero di richieste per testata è così da ripartirsi:
TV: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore
WEB:1 giornalista + 1 fotografo
CARTA STAMPATA: 1 giornalista + 1 fotografo
RADIO: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore

I fotografi ed operatori TV/RADIO accreditati dovranno presentarsi allo stadio massimo 30 minuti prima dell’inizio della gara per munirsi di pettorina e poter prendere posto in tribuna.

ACCESSO ALLO STADIO

L’ingresso al Campo avverrà esclusivamente dall’accesso principale. Al varco d’accesso, dove giornalisti, fotografi ed operatori accreditati MOSTRERANNO IL PROPRIO GREEN PASS e riceveranno il pass stampa, sarà allestito un punto di controllo con personale dedicato ad effettuare il controllo della temperatura (termoscanner a distanza). Qualora il soggetto individuato abbia una temperatura superiore a 37,5 °C, dovrà fare immediato ritorno al proprio domicilio, ove verrà seguito in ottemperanza alle linee guida del Ministero della Salute.


I fotografi dovranno disporsi sui lati corti dietro le porte o sul lato lungo. Non verranno effettuate foto di squadra e non sarà permesso loro la sosta e/o il transito sul lato lungo panchine. I fotografi dovranno mantenere le distanze di sicurezza da qualsiasi altra persona presente a bordocampo ed essere muniti di protezioni personali (mascherine e guanti).

CONFERENZA STAMPA POST GARA
La conferenza stampa sarà prodotta e distribuita televisivamente/in streaming sul modello Formula 1: raccolta delle domande tramite Whatsapp e sottoposte all’allenatore e/o tesserati da parte dell’ufficio stampa.

Atletico Ascoli – Grottammare:4-1 / Tabellino e Cronaca

Atletico Ascoli – Grottammare 4-1

Atletico Ascoli: Albertini, Ambanelli (26’st Mariani Gibellieri), Casale, Lanza, Gabrielli, Natalini, Petrucci (23’st Capponi), Di Matteo (26’st Marucci), Nunez (19’st Galli), Mariani, Vechiarello (23’st Giovannini).
A disp. David, Nicolosi, Traini, Felicetti.
All. Giandomenico

Grottammare: Palanca, Orsini, Tombolini (17’st Tudisco), A. Fiscaletti, Traini (32’st Tuponi), Ruggeri, Fuglini, S. Fiscaletti (25’st Xaxhiu), Jallow, Palestini (36’st Camela), De Panicis (17’st Manni).
A disp. Fatone, Mballo, Amatucci, Qosia.
All. Stallone

Arbitro: Luca Ricciarini (Pesaro)

Reti: 9’pt Palestini (G), 16’pt Mariani (A), 22’pt Vechiarello (A), 25’pt Petrucci (A), 32’st Galli (A)

Ammoniti: A. Fiscaletti, Traini (G)

Mister Giandomenico presenta la squadra con un 4-3-1-2 con Albertini tra i pali, Ambanelli e capitan Natalini sulle fasce con il rientrante Lanza a fare coppia con Casale.
A centrocampo Gabrielli al centro con Petrucci e Di Matteo al suo fianco. Vechiarello giostra dietro alle due punte Nunez e Mariani.
Parte forte l’Atletico in cerca del secondo posto, al 5′ bel passaggio in verticale di Lanza che trova Mariani. Il suo tiro-cross viene deviato e Palanca riesce così a bloccare.
Al 9′ passa però in vantaggio in Grottammare. Cross dalla destra di Jallow, Palestini si inserisce di testa e batte Albertini che tocca la sfera ma non riesce a respingere.
Al 16′ pareggia subito l’Atletico. Strepitosa azione di Mariani sulla sinistra, si beve due avversari, entra in area e non lascia scampo a Palanca.
Al 19′ occasionissima per passare in vantaggio per i padroni di casa. Assist al bacio di Vechiarello che pesca Di Matteo al centro dell’area. Il centrocampista bianconero però non riesce a trovare lo specchio della porta.
All 22′ Vechiarello riceve palla da una rimessa laterale, defilato si gira e di prima intenzione trova un gol strepitoso sotto l’incrocio.
Al 25′ Palestini centra la traversa con una sassata da 25 metri. Sul ribaltamento di fronte, Di Matteo pesca con un bel cross Petrucci al centro dell’area che realizza il gol del 3-1.
Al 30′ Fuglini pesca De Panicis in area che però al momento del tiro non riesce a dare forza alla sfera che si spegne tra le braccia di Albertini.
Al 37′ ancora Mariani inarrestabile calcia in porta, Palanca però questa volta respinge prima che la difesa allontani.
Al primo della ripresa occasionissima per l’Atletico con Nunez che davanti al portiere spara sopra la traversa. Ancora Nunez tre minuti dopo non centra lo specchio dopo un bellissimo cross di esterno di Petrucci.
Al 7′ bella azione Ambanelli – Di Matteo – Petrucci con la palla che torna al terzino che però da ottima posizione spara in faccia al portiere.
Al 9′ punizione magistrale di Vechiarello con la palla che va ad un soffio dall’incrocio dei pali.
Al 15′ contropiede del Grottammare con Jallow che trova uno strepitoso Albertini.
Al 32’st il neo entrato Galli manda in rete una bella azione portata avanti da Mariani e Giovannini.
L’Atletico chiude al secondo posto e sfiderà il Colli nella semifinale playoff.

Giandomenico:”Vincere e sperare in qualche buon risultato per prenderci il secondo posto”

Torna a parlare iMister Giandomenico alla vigilia dell’ultima partita della “regular season” contro il Grottammare già matematicamente retrocesso nel campionato di Promozione. “Il pari di Senigallia ci ha lasciato un pò l’amaro in bocca” afferma mister Giandomenico “perché essere tornati terzi in classifica potrebbe toglierci il vantaggio che un buon piazzamento offre negli spareggi”. “Resta” continua l’allenatore dei piceni “la buona prova espressa dai ragazzi in campo contro una grande squadra, quella che ha meritatamente vinto il campionato”. “Quella di domenica sarà una gara dura e importante e, come tutte le altre partite della stagione, l’abbiamo preparata bene senza pensare ai punti in classifica dell’avversario di turno”. “Dovremmo essere concentrati” afferma Giandomenico “per ottenere il massimo e per poterci piazzare al meglio nella griglia playoff senza fare alcun calcolo su chi potrà essere l’avversario negli spareggi e guardando la classifica solo domenica sera”. “Intanto” conclude “pensiamo a fare del nostro meglio”.

FONTE: CORRIERE ADRIATICO

Atl.Ascoli – Grottammare / Modalità di accredito

L’Atletico Ascoli comunica le modalità di accredito e di accesso per giornalisti e fotografi per le gare casalinghe della s.s. 2021/22.
Atletico Ascoli – Grottammare valevole per la 34° giornata del Campionato di Eccellenza Marche si svolgerà domenica 15 maggio alle 16.30 presso il Campo Comunale di Via Tevere a Castel di Lama.

ACCREDITI STAMPA
Giornalisti, fotografi ed operatori dovranno presentare la richiesta di accredito rispettando i seguenti parametri:

– richiesta su carta intestata della testata giornalista, corredata dalla firma del direttore responsabile;
– copia del tesserino ODG in corso di validità; per coloro che non ne sono ancora in possesso, è necessaria una dichiarazione scritta del direttore responsabile della testata di appartenenza dove si specifica che si sta effettuando il tirocinio per conseguirlo.

La richiesta deve pervenire all’indirizzo mail atleticoascoli@gmail.com entro e non oltre le ore 19:00 di venerdì 13 maggio 2022.
Chi è in possesso del pass annuale non deve inviare alcuna comunicazione.

Il numero di richieste per testata è così da ripartirsi:
TV: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore
WEB:1 giornalista + 1 fotografo
CARTA STAMPATA: 1 giornalista + 1 fotografo
RADIO: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore

I fotografi ed operatori TV/RADIO accreditati dovranno presentarsi allo stadio massimo 30 minuti prima dell’inizio della gara per munirsi di pettorina e poter prendere posto in tribuna.

ACCESSO ALLO STADIO

L’ingresso al Campo avverrà esclusivamente dall’accesso principale. Al varco d’accesso, dove giornalisti, fotografi ed operatori accreditati MOSTRERANNO IL PROPRIO GREEN PASS e riceveranno il pass stampa, sarà allestito un punto di controllo con personale dedicato ad effettuare il controllo della temperatura (termoscanner a distanza). Qualora il soggetto individuato abbia una temperatura superiore a 37,5 °C, dovrà fare immediato ritorno al proprio domicilio, ove verrà seguito in ottemperanza alle linee guida del Ministero della Salute.


I fotografi dovranno disporsi sui lati corti dietro le porte o sul lato lungo. Non verranno effettuate foto di squadra e non sarà permesso loro la sosta e/o il transito sul lato lungo panchine. I fotografi dovranno mantenere le distanze di sicurezza da qualsiasi altra persona presente a bordocampo ed essere muniti di protezioni personali (mascherine e guanti).

CONFERENZA STAMPA POST GARA
La conferenza stampa sarà prodotta e distribuita televisivamente/in streaming sul modello Formula 1: raccolta delle domande tramite Whatsapp e sottoposte all’allenatore e/o tesserati da parte dell’ufficio stampa.

Vigor Senigallia – Atl.Ascoli:1-1 / Tabellino e Cronaca

VIGOR SENIGALLIA – ATLETICO ASCOLI:1-1

VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Tomba(68°Nacciarriti), Bartolini, Rotondo(59°Magi Galluzzi)., Baldini, Lazzari(59°Marcucci) Pesaresi(78°Carsetti ) D’Errico, Paradisi(68°Olivi)
Panchina:Sarti,Mancini,Orciani, Rossetti .
All.Clementi

ATLETICO ASCOLI: David, Marucci, Casale, Felicetti, Gabrielli(74°Nunez) Natalini, Petrucci(90° Mariani Gibellieri)Ambanelli(90° Traini) Galli, Giovannini(63°Mariani) Vechiarello.
Panchina: Albertini, Nicolosi, Lanza, Di Matteo, Marini.
All.Giandomenico.

Arbitro: Leonardo Salvatori di Macerata

Ammoniti: Gambini, Carsetti

Reti:26°Marini(V), 36° Casale (A)

Mister Giandomenico presenta David tra i pali con Natalini e Casale al centro della difesa e Marucci e Felicetti a presidiare le fasce.
Giovannini e Ambanelli larghi a centrocampo con la coppia Vechiarello e Gabrielli in mezzo. Petrucci giostra dietro l’unica punta Galli.
Alla prima vera occasione la Vigor va in vantaggio: 25′ calcio d’angolo respinto fuori, la palla viene rimessa al centro e sul secondo palo Marini di destro chiude in porta.
Al 29′ bella azione sulla fascia sinistra della Vigor da cui nasce un cross sul secondo palo dove Baldini tutto solo sbaglia.
Al 33′ buona azione di ripartenza, Giovannini dalla trequarti crossa dentro d’esterno sulla testa di Galli che manda alto.
Al 39′ Casale pareggia colpendo di testa un bel corner di Vechiarello.
Al 44′ ci prova ancora l’Atletico: buona azione sulla sinistra della coppia Giovannini – Felicetti, cross rasoterra pericolosissimo di quest’ultimo che attraversa tutto lo specchio della porta senza successo.
Si va a riposo sul risultato di 1-1. Nella ripresa gli ospiti provano il tutto per tutto.
Al 2′ cross di Vechiarello dalla sinistra, la palla prende una strana traiettoria e il portiere riesce a smanacciare. Un minuto dopo azione personale di Petrucci sulla fascia, rientra sul mancino e pennella sul secondo palo dove Giovannini di testa non prende lo specchio.
Al 7′ tiro di Galli da posizione pericolosa all’interno dell’area ma non va a buon fine.
All’8′ palla messa dentro di Lazzari dove arriva D’Errico che di prima gira sul secondo palo ma la palla esce fuori
Al 15′ occasione importante di Giovannini che davanti al portiere si fa però ipnotizzare.
La Vigor chiude tutti gli spazi e la partita si chiude con un pareggio che fa scivolare l’Atletico al terzo posto in classifica a 90 minuti dal termine.

Giandomenico:”La Vigor vorrà festeggiare di fronte ai tifosi, servirà massima concentrazione per portare a casa punti”

“Quella con la Vigor sarà una partita complicata. Loro giocano in casa e vorranno sicuramente fare belle figura e festeggiare davanti al proprio pubblico.
Sarà una partita impegnativa come tutte le altre e dovremo prepararla al meglio per farci trovare pronti.
Non ho rimpianti per questo campionato perché loro hanno fatto un campionato importantissimo mentre noi abbiamo iniziato a trovare continuità nel girone di ritorno. Per vincere serve più continuità ed è giusto che io campionato si sia chiuso così.
La lotta play off e per le posizioni migliori è molto dura. Saranno due giornate complicatissime e può succedere di tutto.
Noi recuperiamo Ilario dalla squalifica, Lanza si sta allenando in gruppo e Petrucci si è rivisto già in partita.
Dobbiamo essere pronti ad affrontare queste ultime partite al meglio perché l’obiettivo da raggiungere è davvero importante”.

Atletico Ascoli – Porto Sant’Elpidio 2-1 / Tabellino e Cronaca

Atletico Ascoli – Porto Sant’Elpidio 2-1

Atletico Ascoli: David, Marucci, Casale, Felicetti, Ambanelli, Natalini, Mariani (41’st Mariani Gibellieri), Nunez, Galli (37’st Petrucci), Giovannini (41’st Nicolosi), Vechiarello.
A disp. Albertini, Di Matteo, Traini, Marini, Cicconi, Lanza.
All. Giandomenico

Porto Sant’Elpidio: Faini, Calamita, Magliulo, D’Amicis, Bordi, Ballanti, Raffaeli (44’st Mandolesi) Piccinini, Tenkorang, Palladini (27’st Cinaglia), Candidi.
A disp. Di Nardo, Marziali, Baciu, Vallasciani, Rubicini, Calderaro, Orazi.
All. Palladini

Arbitro: Andrea Giorgiani (Pesaro)

Ammoniti: Giandomenico, Mariani Gibellieri (A), Palladini (P)

Reti: 4’st e 40’st Mariani (A), 19’st Palladini (P)

Mister Giandomenico perde Capponi per infortunio e Gabrielli per squalifica e rivoluziona la squadra. Passa al 4-4-2 con David tra i pali e la linea difensiva composta da Marucci, Casale, Natalini e Felicetti. A centrocampo Mariani e Giovannini a presidiare le fasce con Vechiarello e Ambanelli in mezzo. Davanti la coppia Galli – Nunez.
Dopo un periodo iniziale di studio l’Atletico spinge sull’acceleratore e crea tre grandi occasioni tra il 21′ e il 25′.
Prima Giovannini trova con un lancio millimetrico Mariani che calcia a botta sicura, Faini miracoleggia e manda in angolo. Dal corner è Galli a trovare lo specchio della porta ma un difensore salva sulla linea.
Al 25′ azione di Giovannini mette un’ottima palla in mezzo ma Nunez non arriva per questione di centimetri.
Al 36′ l’assistente Ielo alza “bandiera bianca” per infortunio. Da regolamento vengono sostituiti entrambi da tesserati delle due squadre.
Al secondo dei cinque minuti di recupero tiro cross di Felicetti con Faini che in bello stile manda in angolo.
Al 4′ della ripresa Atletico in vantaggio con Mariani che fa tutto da soli in area, si gira e scarica un tiro violento che Faini tocca ma non trattiene.
Al 7′ Mariani imbecca Galli che tira in porta ma Faini risponde. Al 12′ bel cross di Giovannini per Galli che però non aggancia all’altezza del dischetto.
Al 19′ arriva inaspettato il pareggio del Porto Sant’Elpidio con un tiro di Palladini che un difensore dell’Atletico devia in modo fortuito nella propria porta. Palladino che dopo il gol viene ammonito per un brutto gesto verso il pubblico di casa.
Al 40′ la decide ancora Mariani lanciato da Nunez. L’Atletico chiude il match e vola ai Playoff!

Giandomenico:”Complimenti alla Vigor per la vittoria, domani partita complicata per diversi aspetti”

Mister Giandomenico è tornato a parlare alla vigilia del match con il Porto Sant’Elpidio:

“Innanzitutto bisogna fare i complimenti alla Vigor Senigallia per la vittoria del campionato. Hanno avuto un rendimento importate per tutta la stagione e per questo hanno meritato il primo posto.
Domenica ci aspetta una partita complicata perché il Porto Sant’Elpidio ha messo in difficoltà tante squadre. Sono organizzati, concedono poco e sarà difficilissimo per noi.
Dovrò rinunciare a Gabrielli per squalifica e Capponi per infortunio, dovrò necessariamente cambiare qualcosa e ho qualche dubbio sul modulo. Ho però diverse alternative quindi sono tranquillo che chiunque scenderà in campo darà sicuramente il massimo”.