Atl.Ascoli – Maceratese / Modalità di Accredito

L’Atletico Ascoli comunica le modalità di accredito e di accesso per giornalisti e fotografi per le gare casalinghe della s.s. 2022/23.
Atletico Ascoli – Maceratese valevole per il quinto turno di ritorno del campionato di Eccellenza Marche, si svolgerà domenica 5 febbraio alle 14.30 presso il Campo Don Mauro Bartolini.

ACCREDITI STAMPA
Giornalisti, fotografi ed operatori dovranno presentare la richiesta di accredito rispettando i seguenti parametri:

– richiesta su carta intestata della testata giornalista, corredata dalla firma del direttore responsabile;
– copia del tesserino ODG in corso di validità; per coloro che non ne sono ancora in possesso, è necessaria una dichiarazione scritta del direttore responsabile della testata di appartenenza dove si specifica che si sta effettuando il tirocinio per conseguirlo.

La richiesta deve pervenire all’indirizzo mail atleticoascoli@gmail.com entro e non oltre le ore 19:00 di Venerdì 3 febbraio 2023.
Chi è in possesso del pass annuale non deve inviare alcuna comunicazione.

Il numero di richieste per testata è così da ripartirsi:
TV: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore
WEB:1 giornalista + 1 fotografo
CARTA STAMPATA: 1 giornalista + 1 fotografo
RADIO: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore

I fotografi ed operatori TV/RADIO accreditati dovranno presentarsi allo stadio massimo 30 minuti prima dell’inizio della gara per munirsi di pettorina e poter prendere posto in tribuna.

I fotografi dovranno disporsi sui lati corti dietro le porte o sul lato lungo. Non verranno effettuate foto di squadra e non sarà permesso loro la sosta e/o il transito sul lato lungo panchine. I fotografi dovranno mantenere le distanze di sicurezza da qualsiasi altra persona presente a bordocampo ed essere muniti di protezioni personali (mascherine e guanti).

Giandomenico:”Non siamo scesi in campo, bisogna analizzare la sconfitta e ripartire più forti di prima”

A mente fredda, nel “Day After” della sconfitta netta contro il Fossombrone Mister Giandomenico analizza il match:”Quella di ieri è stata una brutta sconfitta perché non siamo scesi in campo. Il problema è stato che non siamo stati squadra, non abbiamo avuto l’atteggiamento giusto giocando con poca cattiveria e troppa sufficienza. Quando poi incontri una squadra forte come il Fossombrone vai in difficoltà come è successo.
Veniamo da una lunghissima serie positiva, e da 10 punti nelle ultime quattro partite. Una sconfitta, la seconda in stagione, può starci ma bisogna essere bravi a non fare drammi e a ripartire subito. Dobbiamo lavorare sugli errori commessi che sono stati tanti, migliorando, lavorando duro e riprendendo subito l’entusiasmo che abbiamo avuto fino a questo momento della stagione.
In settimana ho avuto tanti problemi con Gabrielli influenzato e diversi giocatori con pochi allenamenti sulle gambe. Con la Maceratese mancherà per squalifica Vechiarello, un giocatore per noi importante ma la rosa è ampia e mi dà tante garanzie.
In queste categorie dagli spalti accade sempre più spesso che ci siano atteggiamenti poco adeguati. Ieri qualcuno è venuto allo stadio non per guardare la partita ma solo per insultare me e tutta la panchina. Lasciamo perdere e andiamo avanti perché dare importanza a certa gente è sbagliato. Andiamo avanti, pensiamo al campo e a lavorare di più”

Fossombrone – Atl.Ascoli 2-0 / Tabellino e Cronaca

Forsempronese – Atletico Ascoli 2-0

Forsempronese: Marcantognini, Camilloni, Procacci (50’st Mea), Bucchi, Rigioni, Urso, Palazzi (38’st Spaccazocchi), Conti, Pagliari (29’st Germinale), R. Pandolfi (43’st L. Pandolfi), Battisti (45’st Rosetti).
A disp. Fabbri, Ragni, Tonucci, Fraternali.
All. Fucili

Atletico Ascoli: Novi, Cicconi (19’st Marucci), Casale, Lanza, Di Matteo, Mattei (22’st Esposito), Di Ruocco (16’st Gabrielli), Ambanelli (35’st Traini), Filiaggi, Minnozzi, Vechiarello (32’st Marini).
A disp. Simonetti, Sabatini, Felicetti, Capponi.
All. Giandomenico

Arbitro: Alessandro Bini della sezione di Macerata

Reti: 28’pt e 19’st Battisti (F)

Ammoniti: Pagliari (F), Vechiarello, Gabrielli, Marucci (A)

Mister Giandomenico recupera in extremis Vechiarello ma perde Gabrielli non al meglio per un’influenza. Ripropone così Novi in porta e Mattei che torna sull’out di sinistra. A centrocampo trova spazio Di Matteo con il tridente Minnozzi, Di Ruocco e Filiaggi davanti.
Al 2′ Conti va sul fondo, mette la palla in mezzo e Battisti di testa manda fuori di poco. Al 3′ Minnozzi pesca Filiaggi, bel pallone di ritorno ma il tiro del numero dieci bianconero non impensierisce Marcantognini.
Al 15′ si ferma per un problema fisico l’assistente Sorrentino di San Benedetto del Tronto, la partita, dopo una lunga pausa riprenderà con due dirigenti al posto dei due assistenti.
Al 28′ va in vantaggio il Fossombrone, azione insistita sulla sinistra, palla al centro e Battisti di testa buca Novi.
Al 30′ ci prova Filiaggi di testa dopo un calcio di punizione di Vechiarello ma la mira è alta. Un minuto dopo Conti da fuori non è preciso e il pallone si spegne out.
Al 4′ di recupero Vechiarello, direttamente da calcio d’angolo, prende il palo pieno.
La ripresa si riapre con la solita azione che mette in difficoltà gli ospiti, cross e Battisti di testa non è preciso.
Al 5′ Minnozzi fa la sponda per Di Ruocco ma il tiro viene smorzato e Marcantognini para senza problemi.
Al 13′ proteste dell’Atletico per l’atterramento di Ambanelli in area, l’arbitro Bini di Macerata lascia correre
Al 19′ con un’azione fotocopia del primo gol, Battisti raddoppia di testa.
Al 24′ ci prova da fuori Vechiarello dopo una bella azione di Minnozzi ma la mira è alta. Mentre al 30′ Marcantognini si supera mettendo in angolo un bel tiro di Minnozzi dalla lunga distanza. Dal seguente corner Lanza salta più alto di tutti e spizza verso il secondo palo, Ambanelli colpisce in tuffo ma Marcantognini smanaccia tra le proteste ospiti secondo cui la palla era entrata lo stesso.
Il forcing finale non premia l’Atletico Ascoli ed il Fossombrone porta a casa i tre punti.

Filiaggi:”Speriamo di continuare così, a Fossombrone massima concentrazione”

Le parole dell’attaccante Daniele Filiaggi in vista della durissima sfida a Fossombrone: “Con il Marina abbiamo fatto una gran bella gara” ci ha detto Filiaggi “Abbiamo subito quel gol per una nostra disattenzione come del resto la maggior parte dei gol che ha subito l’Atletico in questa parte di campionato”. “La classifica la guardiamo ma non facciamo nessun calcolo perché ancora è troppo corta”. Ha aggiunto “Abbiamo otto punti sulla terza, sei sulla seconda e mancano ancora 12 gare da disputare”. “Giocare con Di Ruocco e Minnozzi penso che per qualsiasi attaccante sia entusiasmante e piacevole” ci dice convinto “visto che sono i più forti della categoria e probabilmente giocherebbero bene in categoria superiore”. “La gara di domenica sarà molto difficile visto anche gli anni passati dove l’Atletico Ascoli ha raccolto ben poco anzi nulla perdendo anche i play off li” avverte l’attaccante. “È una squadra forte, collaudata ma andremo a Fossombrone per fare la nostra gara e per cercare di vincerla”.

FONTE : CORRIERE ADRIATICO

Programma Settore Giovanile 28/29 Gennaio

Altro weekend di gare per i nostri ragazzi.
La Juniores e gli Allievi affronteranno in trasferta, rispettivamente Azzurra Colli e Porta Romana.
Sfida “Copia e Incolla” per le due categorie Giovanissimi che affronteranno l’ Invictus Grottazzolina.
FORZA RAGAZZI, IN BOCCA AL LUPO

PROGRAMMA SETTORE GIOVANILE

JUNIORES
Atletico Azzurra Colli – Atletico Ascoli
Sabato 28 gennaio ore 15.30

Campo Colle Vaccaro di Colli del Tronto

ALLIEVI REGIONALI
Porta Romana – Atletico Ascoli
Domenica 29 gennaio ore 14.30
Campo Monterocco di Ascoli Piceno

GIOVANISSIMI REGIONALI

Atletico Ascoli – Invictus Grottazzolina
Domenica 29 gennaio ore 10.30
Campo “Antonio Di Ridolfi” di Venarotta

GIOVANISSIMI CADETTI
Atletico Ascoli – Invictus Grottazzolina
Domenica 29 gennaio ore 14.30
Campo “Antonio Di Ridolfi” di Venarotta

Giandomenico:”Partita perfetta per sessanta minuti, da migliorare alcuni aspetti mentali. Domenica sarà una battaglia contro una diretta concorrente “

Mister Giandomenico al termine del match vinto per tre reti a una contro il Marina: ” Oltre alla vittoria è arrivata un’ottima prestazione da tutti i punti di vista. Devo fare i complimenti ai ragazzi per come hanno giocato e per il risultato che in questo momento è la cosa più importante.
La partita l’abbiamo controllata bene fino al gol subito che inevitabilmente ci ha portato a perdere un po’ di sicurezza e ad avere un po’ di paura nel giocare la palla. Ci può stare, io non sono arrabbiato per il gol perché sono il primo a chiedere di giocare la palla e a volte di forzare anche.
Potevamo fare qualcosina in più ma la colpa me l’assumo io. L’errore ci può stare e mi spiace prendere gol ma va bene così. La prestazione è stata ottima per sessanta minuti ed è stata una vittoria meritatissima.
Temevo la partita perché quando incontri una squadra che si deve salvare e ha davanti giocatori come Sbarbati e Pierandrei non è facile. Quindi siamo stati bravi e abbiamo avuto un approccio perfetto.
Ci aspetta ora una partita difficile, contro una squadra che ci ha fatto sempre tanto soffrire su un campo per noi ostico. Lo scorso anno facemmo un’ottima prestazione perdendo però 2-0. Dobbiamo essere pronti perché per noi è uno scontro diretto. Dobbiamo fare una grande gara e la prepareremo al meglio. Con la giusta mentalità possiamo fare tutto!”

Atletico Ascoli – Marina 3-1 / Tabellino e Cronaca

Atletico Ascoli – Marina 3-1

Atletico Ascoli: Battistelli, Cicconi (21’st Traini), Casale, Lanza, Gabrielli, Felicetti (43’st Sabatini), Di Ruocco (28’st Capponi), Ambanelli, Filiaggi, Minnozzi (21’st Mattei), Vechiarello (35’pt Esposito).
A disp. Novi, Marucci, Di Matteo, Marini.
All. Giandomenico

Marina: Mancini, Pedini, Maiorano, Medici, Carloni, Omenetti (1’st Catalani), Gregorini, Gagliardi, Pierandrei, Gabrielli (1’st Nacciarriti) (16’st Brugiapaglia), Sbarbati.
A disp. Barzanti, Droghini, Cucinella, Candolfi, Testoni, Piermattei.
All. Fenucci

Arbitro: Riccardo Latuga della sezione di Pesaro

Ammoniti: Capponi (A), Gregorini e Gagliardi (M)

Reti: 36’pt Minnozzi (A), 1’st Di Ruocco (A), 8’st Filiaggi (A), 23’st Sbarbati (M)

Partita importantissima per l’Atletico che vuole continuare a correre dopo la bella vittoria di Chiesanuova.
Mister Giandomenico ripresenta Battistelli tra i pali e davanti punta sul trio Di Ruocco, Minnozzi e Filiaggi.
Parte fortissimo la squadra di casa con Felicetti che al 2′ sfonda sulla sinistra e trova la testa di Filiaggi ma la palla è alta sopra la traversa.
Al 3′ Cicconi crossa in mezzo, la difesa del Marina svirgola, interviene Minnozzi ma non centra lo specchio della porta.
All’8′ crossi di Di Ruocco, sponda aerea di Ambanelli per Filiaggi che di testa va vicino alla rete. Al 24′ azione di rimessa dell’Atletico con Minnozzi che serve Filiaggi chiuso in angolo.
Al 32′ cross perfetti di Di Ruocco per la testa di Filiaggi con Mancini che compie un vero e proprio miracolo.
Al 36′ vantaggio Atletico, Minnozzi recupera un pallone vagante al limite e scaglia un destro imprendibile per Mancini.
Al 38′ Minnozzi aggancia una palla deliziosa al limite e fa partire un pallonetto che si spegne di poco sopra la traversa.
Al 42′ Esposito si beve mezza difesa ospite e realizza il raddoppio ma l’arbitro annulla per una sospetta posizione di fuorigioco.
La ripresa si apre subito con l’eurogol di Di Ruocco che lascia sul posto quattro avversari e batte Mancini per il 2-0.
Passano sei minuti, lancio illuminante di Esposito per Di Ruocco che supera un avversario e in area la mette in mezzo per Filiaggi che in scivolata realizza la terza rete.
L’Atletico ora amministra ma al 23′ sbaglia un pallone in uscita con Casale, ne approfitta Sbarbati che buca Battistelli.
Negli ultimi minuti il Marina ci prova prima cogliendo una traversa si punizione e poi con Sbarbati che colpisce di testa a botta sicura ma Gabrielli sulla linea salva al volo.
Tre punti d’ora per i ragazzi di mister Giandomenico che si portano a più sei sulle seconde.

Eɴᴏʀᴍᴇ sᴏᴅᴅɪsғᴀᴢɪᴏɴᴇ ɪɴ ᴄᴀsᴀ Aᴛʟᴇᴛɪᴄᴏ Asᴄᴏʟɪ: Dɪ Mᴀᴛᴛᴇᴏ ᴇ Gᴀsᴘᴀʀɪ ɪɴ Rᴀᴘᴘʀᴇsᴇɴᴛᴀᴛɪᴠᴀ Rᴇɢɪᴏɴᴀʟᴇ



Nicolò Di Matteo, centrocampista classe 2004, è stato convocato per uno stage di allenamento in Rappresentativa Regionale Under 19.
Diego Gaspari, attaccante classe 2006, è stato invece convocato in Rappresentativa Regionale Under 17.
Entrambi i ragazzi dovranno recarsi a Villa Musone di Recanati, mercoledì 25 gennaio.

Atl.Ascoli – Marina: Modalità di Accredito

L’Atletico Ascoli comunica le modalità di accredito e di accesso per giornalisti e fotografi per le gare casalinghe della s.s. 2022/23.
Atletico Ascoli – Marina valevole per il terzo turno di ritorno del campionato di Eccellenza Marche, si svolgerà domenica 22 gennaio alle 14.30 presso il Campo Don Mauro Bartolini.

ACCREDITI STAMPA
Giornalisti, fotografi ed operatori dovranno presentare la richiesta di accredito rispettando i seguenti parametri:

– richiesta su carta intestata della testata giornalista, corredata dalla firma del direttore responsabile;
– copia del tesserino ODG in corso di validità; per coloro che non ne sono ancora in possesso, è necessaria una dichiarazione scritta del direttore responsabile della testata di appartenenza dove si specifica che si sta effettuando il tirocinio per conseguirlo.

La richiesta deve pervenire all’indirizzo mail atleticoascoli@gmail.com entro e non oltre le ore 19:00 di Venerdì 20 gennaio 2023.
Chi è in possesso del pass annuale non deve inviare alcuna comunicazione.

Il numero di richieste per testata è così da ripartirsi:
TV: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore
WEB:1 giornalista + 1 fotografo
CARTA STAMPATA: 1 giornalista + 1 fotografo
RADIO: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore

I fotografi ed operatori TV/RADIO accreditati dovranno presentarsi allo stadio massimo 30 minuti prima dell’inizio della gara per munirsi di pettorina e poter prendere posto in tribuna.

I fotografi dovranno disporsi sui lati corti dietro le porte o sul lato lungo. Non verranno effettuate foto di squadra e non sarà permesso loro la sosta e/o il transito sul lato lungo panchine. I fotografi dovranno mantenere le distanze di sicurezza da qualsiasi altra persona presente a bordocampo ed essere muniti di protezioni personali (mascherine e guanti).

Giandomenico:”Partita con il Chiesanuova è stata una battaglia. Un grande elogio a tutti i miei ragazzi”

Queste le parole di Mister Giandomenico al termine del match vinto a Treia contro il Chiesanuova:

“Quella di domenica scorsa è stata una partita durissima. C’eravamo preparati a questo tipo di incontro, sapevamo sarebbe stata una battaglia e i ragazzi hanno risposto benissimo.
La squadra è stata esemplare, si è adattata subito al campo piccolo, a lottare su ogni palla, ad essere bravi a respingere colpo su colpo.
Complimenti ai ragazzi per la prestazione, ci siamo snaturati come squadra e ci siamo adattati a questo tipo di partita.
Ho avuto le risposte a quello che chiedevo. Ho chiesto di adattarci, di essere meno belli ma di essere concreti. Domenica contava muovere la classifica e fare punti e ci siamo riusciti.
Con il Marina sarà ancora più dura. Si sono rinforzati e verranno da noi per provare a fare punti. Ci dobbiamo fare trovare pronti perché non possiamo sbagliare assolutamente e dobbiamo continuare su questa strada.
È necessario lavorare sodo, andare oltre e così potremmo dire la nostra fino alla fine.
Con il Chiesanuova è stata la dimostrazione che mettendoci quel qualcosina in più, sacrificandoci per i compagni, i risultati arrivano.
Volevo fare i complimenti specialmente ai ragazzi che sono entrati, hanno dato tutto e questo è lo spirito che voglio vedere in questo gruppo”