Amichevole: Poker dell’Atl.Ascoli all’Atl.Centobuchi nell’amichevole congiunto

ATLETICO ASCOLI – ATLETICO CENTOBUCHI 4-1
.
.

ATLETICO ASCOLI 1^ TEMPO: Di Nardo, Mattei, Fabi Cannella , Gabrielli, Filipponi, Natalini, Mariani E., Raffaello, Filiaggi, Giovannini, Mariani Gibellieri M.. All: Stefano Filippini
.
.
ATLETICO ASCOLI 2^ TEMPO: Albertini, Vallorani, Calvaresi, Felicetti, Filipponi (30’st Panichi), Santoni, Raffaello, Iachini (15’st Marini), Mariani E. (25’st Caringola), Giovannini (15’st Carillo), Gragnoli. All: Stefano Filippini
.
.
ATLETICO CENTOBUCHI 1^ TEMPO: Beni, Caioni, Gibbs, De Cesaris, Giuliani, Veccia, Cameli, Calvaresi, Picciola, Liberati, Giansante. All: Roberto Ricciotti
.
.
.
.ATLETICO CENTOBUCHI 2^ TEMPO: Capriotti (25’st Pane), Felicioni, Lisciani, Mascitti, Alesiani, Ferri, Del Gatto, Marchetti, El-Hassani, Tedeschi (25’st Salvatore), Gioci. All: Roberto Ricciotti
.
.

.Reti: 10′ Cameli (AC), 35′ Filiaggi, 14’st Raffaello (AA), 20’st Iachini (AA), 34’st Marini (AA) Angoli: 8-2 Note: Atletico Ascoli in muta arancione con rifiniture bianconere e portiere in divisa nera con motivi verdi; Atletico Centobuchi in maglia azzurra con pantaloncini e calzettoni bianchi, portiere in maglia verde con pantaloncini e calzettoni neri. Terreno in perfette condizioni. Temperatura 28°C.
.
.
.
.L’Atletico Ascoli inanella il terzo test consecutivo di questo pre-campionato, sorpassando l’ottimo omonimo di Centobuchi con un 4-1. La formazione ospite, infatti, nei primi minuti di orologio, dà del filo da torcere ai padroni di casa, prima al 6′ con una punizione a giro di Veccia sulla quale uno strepitoso Di Nardo si allunga e la toglie via dal sette; poi al 10′ quando Cameli trova la via del gol e, quindi, il vantaggio avversario. Gli ascolani iniziano a riscaldare i motori e, al 35′, ci pensa Filiaggi a riportare il match sullo status quo sfruttando un bel corner battuto da Giovannini. Nella ripresa l’Atletico Ascoli scioglie i muscoli e va nuovamente in rete prima con l’ex FeralpiSalò Raffaello al 14’st, poi con Iachini al 20’st. Al 26’st Gragnoli, a tu per tu con il guardiapali avversario, tenta la giocata, ma la palla termina di poco a lato. Al 34’st a chiudere i giochi è Marini che sigilla il tabellino finale sul 4-1.

Amichevole Amatrice-Atl.Ascoli:1-3

AMATRICE – ATLETICO ASCOLI 1-3

.

.

AMATRICE: Pantarotto, Attanasio, Cenfi, D’Alfonsi, Panitti, Pietrangeli, Lazzaro, D’Amelia (C), Pirozzi, Salvato, Pietrangeli. All: Romeo Bucci A disp: Santarelli, Marchionne, Brucchietti, Cesaretti, D’Ippolito, Bucci, Colangeli

.

ATLETICO ASCOLI 1^ TEMPO: Albertini; Vallorani, Natalini, Nicolosi, Calvaresi; Sorci, Santoni, Iachini; Filiaggi, Gragnoli, Giovannini. All: Stefano Filippini

.

.

ATLETICO ASCOLI 2^ TEMPO: Di Nardo; Vallorani (15’st Eleuteri), Filipponi, Felicetti, Fabi Cannella; Gabrielli, Mariani Gibellieri, Iachini (15’st Marini); Mariani E., Caringola, Carillo (30’st Panichi). All: Stefano Filippini

.

.

Reti: 13′ aut. Vallorani, 30′ Iachini (At), 36′ Gragnoli (At), 7’st Mariani E. (At) Corner: 1-7

.

.Note: Amatrice in maglia bianca con motivi rossoblù, pantaloncini blu e calzettoni rossi, portiere in maglia a strisce rossoblù con pantaloncini blu e calzettoni rossi; Atletico Ascoli in muta arancione con rifiniture bianconere e portiere in muta nera con motivi verdi. Campo sintetico. Temperatura 22 °C

.

.

.

La seconda uscita precampionato dell’Atletico Ascoli si conclude con un bel 3-1 rimediato sul manto sintetico del Paride Tilesi, completamente rinnovato a seguito del terribile terremoto di 4 anni fa. Incastonati nel verde dei Monti della Laga, gli uomini di mister Filippini hanno disputato un buon primo terminato, terminando la frazione sul 2-1. Partenza un po’ in sordina per gli ospiti che, al 13′, su pressing degli avversari, commettono una piccola ingenuità: palla non intercettata dalla retroguardia ascolana che va ad infilarsi alle spalle di Albertini per l’1-0 locale. Ma il vantaggio dura poco: al 30′ con una bella botta dalla distanza Iachini sistema il punteggio sull’1-1 ristabilendo la parità. Al 36′ è l’ariete romano Gragnoli, con una bella trama di gioco ad attaccare la profondità e a sferrare un diagonale all’incrocio, infilandola nel sacco per il sorpasso. Nella ripresa, invece, arriva la terza rete dei turriti: bell’azione azione personale di Mariani che centra lo specchio della porta e realizza l’unico gol della seconda frazione di gioco, ben amministrata nell’ottica del vantaggio da parte dei bianconeri.

UFFICIALE: Mᴀᴜʀᴏ Iᴀᴄʜɪɴɪ,Fᴀʙɪᴏ Dɪ Vᴇɴᴀɴᴢɪᴏ ᴇ Mᴀʀɪᴏ Bᴏɴғɪɢʟɪᴏ ᴀɴᴄᴏʀᴀ ᴀʟʟᴀ ɢᴜɪᴅᴀ ᴅᴇʟ Sᴇᴛᴛᴏʀᴇ Gɪᴏᴠᴀɴɪʟᴇ ᴇ Sᴄᴜᴏʟᴀ Cᴀʟᴄɪᴏ. Uғғɪᴄɪᴀʟɪᴢᴢᴀᴛɪ ɪ ᴛᴇᴄɴɪᴄɪ ᴅᴇʟʟᴇ sǫᴜᴀᴅʀᴇ ᴅᴇʟ Sᴇᴛᴛᴏʀᴇ Gɪᴏᴠᴀɴɪʟᴇ.

UFFICIALE: Mᴀᴜʀᴏ Iᴀᴄʜɪɴɪ,Fᴀʙɪᴏ Dɪ Vᴇɴᴀɴᴢɪᴏ ᴇ Mᴀʀɪᴏ Bᴏɴғɪɢʟɪᴏ ᴀɴᴄᴏʀᴀ ᴀʟʟᴀ ɢᴜɪᴅᴀ ᴅᴇʟ Sᴇᴛᴛᴏʀᴇ Gɪᴏᴠᴀɴɪʟᴇ ᴇ Sᴄᴜᴏʟᴀ Cᴀʟᴄɪᴏ.
Uғғɪᴄɪᴀʟɪᴢᴢᴀᴛɪ ɪ ᴛᴇᴄɴɪᴄɪ ᴅᴇʟʟᴇ sǫᴜᴀᴅʀᴇ ᴅᴇʟ Sᴇᴛᴛᴏʀᴇ Gɪᴏᴠᴀɴɪʟᴇ.

Il Responsabile organizzativo Mauro Iachini e i Responsabili tecnici Mario Bonfiglio e Fabio Di Venanzio proseguiranno il loro egregio lavoro nella gestione del Settore Giovanile e della Scuola Calcio dell’Atletico Ascoli, il vero fiore all’occhiello della società.
Ufficializzati anche gli allenatori delle squadre del settore Giovanile :

Juniores (2002-2003): Giovanni Clerici
Allievi (2004): Ludovico Capriotti
Allievi Cadetti (2005): Fabio Di Venanzio
Giovanissimi (2006): Mario Bonfiglio
Giovanissimi cadetti (2007): Mauro Giorgi

Ogni allenatore sarà coadiuvato da un collaboratore tecnico, un preparatore atletico ed un preparatore dei portieri; serietà, competenza e organizzazione a servizio dei nostri ragazzi!

𝗜 𝗡𝗢𝗦𝗧𝗥𝗜 𝗥𝗘𝗦𝗣𝗢𝗡𝗦𝗔𝗕𝗜𝗟𝗜 𝗜𝗔𝗖𝗛𝗜𝗡𝗜,𝗗𝗜 𝗩𝗘𝗡𝗔𝗡𝗭𝗜𝗢 𝗘 𝗕𝗢𝗡𝗙𝗜𝗚𝗟𝗜𝗢 𝗔𝗨𝗚𝗨𝗥𝗔𝗡𝗢 𝗔 𝗧𝗨𝗧𝗧𝗜 𝗨𝗡𝗔 𝗦𝗘𝗥𝗘𝗡𝗔 𝗘 𝗙𝗘𝗟𝗜𝗖𝗘 𝗣𝗔𝗦𝗤𝗨𝗔 

 

𝗜 𝗡𝗢𝗦𝗧𝗥𝗜 𝗥𝗘𝗦𝗣𝗢𝗡𝗦𝗔𝗕𝗜𝗟𝗜 𝗜𝗔𝗖𝗛𝗜𝗡𝗜,𝗗𝗜 𝗩𝗘𝗡𝗔𝗡𝗭𝗜𝗢 𝗘 𝗕𝗢𝗡𝗙𝗜𝗚𝗟𝗜𝗢 𝗔𝗨𝗚𝗨𝗥𝗔𝗡𝗢 𝗔 𝗧𝗨𝗧𝗧𝗜 𝗨𝗡𝗔 𝗦𝗘𝗥𝗘𝗡𝗔 𝗘 𝗙𝗘𝗟𝗜𝗖𝗘 𝗣𝗔𝗦𝗤𝗨𝗔 

I nostri Responsabili del Settore Giovanile e Scuola Calcio in rappresentanza di tutta la Società hanno voluto, tramite questo video, Augurare a tutti una Serena e Felice Pasqua con la speranza di tornare prima possibile sul nostro amato campo di calcio.

𝙁𝙀𝙇𝙄𝘾𝙀 𝙀 𝙎𝙀𝙍𝙀𝙉𝘼 𝙋𝘼𝙎𝙌𝙐𝘼 𝘼 𝙏𝙐𝙏𝙏𝙄 

ORE 14:26: IL TG3 NAZIONALE MANDA IN ONDA UN MINI PEZZO DEL NOSTRO VIDEO DI PASQUA

 

ORE 14:26: IL TG3 NAZIONALE MANDA IN ONDA UN MINI PEZZO DEL NOSTRO VIDEO DI PASQUA

Nel giorno di Pasqua nell’edizione delle 14:20 del Tg3 Nazionale alla fine di un servizio parlando del mondo dello sport e della vicinanza telematica a tutti gli appassionati, dopo aver fatto vedere gli auguri sul profilo Instagram del Coni appare uno “spezzone” del nostro video di Pasqua.
Una grande sorpresa e una grande emozione per tutta la società e i nostri sostenitori

𝐒𝐎𝐒𝐏𝐄𝐒𝐈 𝐃𝐄𝐅𝐈𝐍𝐈𝐓𝐈𝐕𝐀𝐌𝐄𝐍𝐓𝐄 𝐈 𝐂𝐀𝐌𝐏𝐈𝐎𝐍𝐀𝐓𝐈 𝐄 𝐓𝐎𝐑𝐍𝐄𝐈 𝐆𝐈𝐎𝐕𝐀𝐍𝐈𝐋𝐈 𝐎𝐑𝐆𝐀𝐍𝐈𝐙𝐙𝐀𝐓𝐈 𝐏𝐄𝐑 𝐋𝐀 𝐒𝐓𝐀𝐆𝐈𝐎𝐍𝐄 𝟐𝟎𝟏𝟗/𝟐𝟎𝟐𝟎

𝐒𝐎𝐒𝐏𝐄𝐒𝐈 𝐃𝐄𝐅𝐈𝐍𝐈𝐓𝐈𝐕𝐀𝐌𝐄𝐍𝐓𝐄 𝐈 𝐂𝐀𝐌𝐏𝐈𝐎𝐍𝐀𝐓𝐈 𝐄 𝐓𝐎𝐑𝐍𝐄𝐈 𝐆𝐈𝐎𝐕𝐀𝐍𝐈𝐋𝐈 𝐎𝐑𝐆𝐀𝐍𝐈𝐙𝐙𝐀𝐓𝐈 𝐏𝐄𝐑 𝐋𝐀 𝐒𝐓𝐀𝐆𝐈𝐎𝐍𝐄 𝟐𝟎𝟏𝟗/𝟐𝟎𝟐𝟎
La F.I.G.C. poco fa tramite il Comunicato Ufficiale N° 187/A ha deliberato la SOSPENSIONE DEFINITIVA del Campionato Nazionale Primavera organizzato dalla Divisione Calcio Femminile e dei seguenti Campionati e Tornei giovanili organizzati dal Settore
Giovanile e Scolastico, programmati per la stagione sportiva 2019/2020.
PREMI QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO

Marzetti: “Annullare tutto sarebbe un ingiustizia.In ogni caso ci faremo trovare pronti”

Mario Marzetti è il
direttore sportivo dell’Atletico Ascoli,
formazione capolista in Promozione B.
Come stai vivendo questo stop forzato?
“Lo sto vivendo a casa cercando di rispettare al massimo le direttive perchè ritengo importante essere in linea con quello che ci chiedono in modo da rendere più facile il
ritorno alla normalità. Non sarà nulla come prima ma proveremo a ripartire”.

Per lo stop al campionato è questione di giorni, come dovrebbe comportarsi la Federazione in merito ai verdetti?
“In caso di stop definitivo non sarà facile prendere una decisione poiché è una situazione nuova per tutti. E’ anche vero però che il campionato aveva superato i 2/3 per cui annullare tutto scontenterebbe in tanti…
Sarò di parte, però credo che un minimo di merito vada dato soprattutto per ripagare
anche gli investimenti delle società,
aggiungo che finora i pensieri di tutti noi sono stati altri viste le tante vittime però piano piano si tornerà a parlare di sport e di calcio e attenderemo le decisioni della LND.”


Atletico Ascoli di diritto in Eccellenza?

“Che dire, l’Eccellenza era il nostro obiettivo e stavamo sulla strada giusta, per questo ci faremo trovare pronti. Anche qui sarà difficile
programmare non conoscendo i tempi di ripresa ma partendo già da un’ottima organizzazione societaria penso che non saremo impreparati. Dobbiamo farlo anche per il nostro settore giovanile che merita una
prima squadra di livello nel massimo
campionato regionale”.

Come cambierà il calcio?
“Sarà un calcio diverso, la crisi economica che vivrà il nostro Paese condizionerà sicuramente i dilettanti ma credo che con una riduzione dei budget e un approccio lineare degli atleti e degli staff si possa
ripartire con delle linee diverse ma senza snaturare quello che era o meglio è il calcio dilettantistico.
Per quanto riguarda l’aspetto sanitario dellevstrutture sportive, ecco qui la vedo molto
dura. Conosco pochi campi che potrebbero allinearsi con le future direttive post Coronavirus per cui ci dovrà essere un lavoro
duro da parte delle istituzioni in primis e delle società poi per adeguare le strutture e
ripartire. Spero che ciò avvenga in breve tempo perché ci manca il campo, manca la squadra, manca il campionato e manca lo sport che è per noi importantissimo”.

FONTE:MARCHE IN GOL

FILIPPONI: “È il momento decisivo della stagione,da domani dovremmo fare il massimo per raggiungere i nostri obiettivi. Questa é una grande società che merita altri palcoscenici”

Un vantaggio ancora consistente sulle
avversarie, anche se nelle ultime gare èmancata la vittoria.
“Non abbiamo vinto, ma abbiamo ottenuto due pareggi a mio giudizio molto importanti contro squadre difficili. Una Maceratese in
zona play off che non ha certo abbandonato l’idea di salire, ed un Potenza Picena che sul
proprio campo resta un avversario difficile per tutti”.
6 punti di vantaggio vi lasciano tranquilli in vista della volata finale?
“Assolutamente no, sono ancora 21 i punti a disposizione e tutto può succedere. Inoltre il Loreto sta dimostrando di avere tutte le carte
in regola per essere protagonista fino al termine. Siamo consapevoli che per ottenere il successo finale non potremo risparmiarci,
ma dare il massimo in ogni partita”.

Dopo la sosta per la vicenda del
Coronavirus, domani in campo per la Coppa Italia, finale in vista?
“Il nostro obiettivo in ogni competizione deve essere sempre il massimo, chiaramente dopo che all’andata abbiamo pareggiato in
casa del Chiesanuova, sappiamo di avere la possibilità di accedere alla finale. Daremo il massimo per arrivare a questo traguardo al
quale sia la società che noi giocatori
teniamo molto”.
Anche se arrivate da un fine settimana di stop, possiamo attenderci un turn over nella
formazione di Coppa?
“Sinceramente non conosco le intenzioni di mister Filippini, ma sono certo che chiuque scenderà in campo sarà pronto a dare il meglio. Abbiamo un organico di alto livello con tanti giocatori bravi che hanno già
dimostrato in più circostanze tutto il loro valore. Potrebbe essere l’occasione per dare spazio a qualcuno che ha giocato di meno, e
magari rivedere in campo dall’inizio un ragazzo di grandi potenzialità come Edoardo Mariani, che sta rientrando dopo un infortunio. Ma ripeto, sono decisioni del
mister sulle quali non mi permetto
assoltamente di intromettermi”.

Dopo diverse stagioni tra Serie D ed Eccellenza e 2 anni in Prima categoria, sei tornato in un campionato importante come
la Promozione, come è stato questo nuovo impatto?
“Diciamo che con il Real Virtus Pagliare mi sono trovato molto bene, ma avevo bisogno di tornare a confrontarmi con un tipo di
calcio più impegnativo. Sono felice di aver scelto l’Atletico Ascoli che dispone di un gruppo molto valido ed ha alle spalle una società solida ed ambiziosa, che merita certamente di più di questa categoria”.
Se tornassi indietro possiamo dire che sceglieresti ancora l’Atletico Ascoli?
“Certamente si. Una squadra forte con tanti elementi di valore assoluto. Uno staff tecnico di primissimo ordine che non lascia nulla al caso e, come dicevo, una dirigenza composta da persone preparate e competenti che hanno l’ambizione di far
bene e possibilmente anche di vincere. Per questo motivo, sia in Coppa Italia che in campionato cercheremo di arrivare il più in
alto possibile, anche per il rispetto che dobbiamo alla nostra società”.

FONTE : MARCHE IN GOL

PHOTOGALLERY: JUNIORES MONTURANO CAMPIGLIONE – ATL.ASCOLI:1-2

Photo Gallery
21°Giornata Juniores Marche Girone C
Monturano Campiglione – Atl.Ascoli :1-2
PH:Concetta Ottoni

RISULTATI SETT.GIOVANILE:La Juniores a un passo dalla vittoria del campionato, Giovanissimi super

———JUNIORES REGIONALE——–

Monturano Campiglione – Atl.Ascoli:1-2

Formazione: Morganti, Gjyzeli, Calvaresi(80′ Manca), Mariani Gibellieri, Funari, Ferrara, Felicetti, Lappani(82′ Angelini), Carillo(72′ Panichi), Travaglia(70′ Zadro), Zucchetti(78′ Baldassarri).

Allenatore :Giuseppe Sospetti

La partita inizia a rilento con pochi squilli da tutte e due le parti.

Qualche guizzo degli ospiti sempre neutralizzato dalla retroguardia Monturanese.

La dea bendata però aiuta i locali, e al minuto 41′ vanno in vantaggio con Monterubbianesi. Lesto a raccogliere una palla vagante nell’area di rigore bianconera.

Termina cosi il primo tempo , con i ragazzi sotto di un gol.

I ragazzi riprendono spirito nel secondo tempo, e si vedono ottime azioni. Da qui in poi solito assedio che ci caratterizza. Pressing,alto dominanza sulle fasce e imbucate centrali che aiutano a trovare il pari con Zucchetti, bravo anche lui a rapinare l’area di rigore e a gonfiare la rete.

Il Monturano si rende pericoloso con due contropiedi alla mezz’ora.

Dopo pochi minuti dal suo ingresso,Panichi firma la rete del sorpasso il quale raccoglie un filtrante dalla destra di Felicetti e di piattone gonfia la rete. È grande festa! Bella rimonta. Si Conclude così la gara.

Si intravede il traguardo.

Complimenti a questi ragazzi!

——-ALLIEVI REGIONALI———

GARA RINVIATA

——-ALLIEVI CADETTI——

Atl.Ascoli – Maceratese:1-3

FORMAZIONE:

Palestini, Panza,Camaioni,Di Carlo, Giandomenico, Filipponi Mattia, Barresi,Rago,Mochi, Castaldo,Mioli.

Sostituzioni:Dal 1’St Sosi per Castaldo,Parissi e Orsini per Di Carlo e Giandomenico, carpani per Barresi,Barbizzi per Panza e Poli per Mioli.

ALLENATORE:Gilberto Sospetti

Partono bene i ragazzi contro una squadra molto forte fisicamente che schierava tutti 2003-2004 ,ma una disattenzione della retroguardia consente il vantaggio ospite. Nonostante ciò i ragazzi continuano a giocare sempre senza buttare la palla con i rischi che comporta ciò e si sfiora il pareggio. Poco dopo arriva il raddoppio della Maceratese.

Nella ripresa rientrano in campo subito forte e si sfiora il gol con Sosi subentrato nella ripresa. Gol che arriva poco dopo per un fallo di rigore sullo stesso Sosi trasformato da Mattia Filipponi. La partita si innervosisce un po’ , il pareggio sembra arrivato quando Sosi a portiere saltato tira a botta sicura ma il difensore ospite salva sulla linea mettendo in angolo.

Nell’ultimo minuto arriva il gol del 3-1.

Molto buona la gara di tutti specialmente dei più”piccoli” di mister Di Venanzio che nonostante siano parecchio sotto età si sono battuti sempre alla grande con avversari di 2-3 anni più grandi.

———GIOVANISSIMI REGIONALI ——-

Academy Civitanovese- Atl.Ascoli:0-1

Formazione:

Traini,Di Luca, De Carolis, Sacconi, Piccioni, Nicolai,Celani V(15’St Camaioni) ,Cinaglia, Cannellini (25’Orsini) , Celani D (20’St Mioli) ,Grazioli.

A disposizione: Scacciaferro,Barbizzi,Gaspari,Carpani,Valianti,Castaldo

Allenatore:Di Venanzio Fabio

Reti: 13°Pt Grazioli

Partita sofferta e combattuta nell’arco dei due tempi,contro un avversario forte e ben organizzato in campo,con diverse individualità eccellenti.

Si parte bene neutralizzando i loro attacchi con una difesa rocciosa,rispondendo con azioni manovrate tra i reparti che ci portano in vantaggio con Grazioli.

Nel secondo tempo si subisce la loro foga di pareggiare rischiando spesso di prendere gol, sviluppando pochissime azioni d’attacco.

Ottima la prestazione di tutti .

———–GIOVANISSIMI CADETTI———-

United Civitanova – Atl. Ascoli:1-3

Formazione

Mariani,Schiavi,Sperandio,Angelini,Cialini,Canala,Gaspari,Miniscalco, D’Annunzio, Cofini,Snow.

Sostituzioni: 1°del secondo tempo entrano; Iobetti per Schiavi,Nepi per Angelini, Palanca peR Miniscalco, Paci per D’Annunzio.

Allenatore:Bonfiglio Mario

Reti: Gaspari,Snow (2)

Partita bella, intensa fino all’ultimo .Riceviamo i complimenti sinceri dal mister avversario per quello che i ragazzi hanno mostrato in campo.