Atl.Ascoli – Roma City : Modalità di Accredito

L’Atletico Ascoli comunica le modalità di accredito per le gare casalinghe della s.s. 2023/24.
Atletico Ascoli – Roma City valevole per il ventiquattresimo turno del campionato di Serie D, si svolgerà domenica 25 febbraio alle 14.30 presso il Campo Don Mauro Bartolini.

ACCREDITI FIGC, CONI, AIA, SOCIETÀ E DISABILI

Le richieste di accrediti FIGC, CONI, AIA, delle altre società e disabili dovranno pervenire all’indirizzo email atleticoascoli@gmail.com entro e non oltre le ore 19.00 di venerdì 23 febbraio 2024.

(Accrediti verranno concessi sempre secondo disponibilità degli spazi presenti presso il campo di gioco)

ACCREDITI STAMPA
Giornalisti, fotografi ed operatori dovranno presentare la richiesta di accredito rispettando i seguenti parametri:

– richiesta su carta intestata della testata giornalista, corredata dalla firma del direttore responsabile;
– copia del tesserino ODG in corso di validità; per coloro che non ne sono ancora in possesso, è necessaria una dichiarazione scritta del direttore responsabile della testata di appartenenza dove si specifica che si sta effettuando il tirocinio per conseguirlo.

La richiesta deve pervenire all’indirizzo mail atleticoascoli@gmail.com entro e non oltre le ore 19:00 di Venerdì 23 febbraio 2024.
Chi è in possesso del pass annuale non deve inviare alcuna comunicazione.

Il numero di richieste per testata è così da ripartirsi:
TV: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore
WEB:1 giornalista + 1 fotografo
CARTA STAMPATA: 1 giornalista + 1 fotografo
RADIO: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore

Atl.Ascoli – L’Aquila: Modalità di Accredito

L’Atletico Ascoli comunica le modalità di accredito per le gare casalinghe della s.s. 2023/24.
Atletico Ascoli – L’Aquila valevole per il ventitreesimo turno del campionato di Serie D, si svolgerà domenica 18 febbraio alle 14.30 presso il Campo Don Mauro Bartolini.

ACCREDITI FIGC, CONI, AIA, SOCIETÀ E DISABILI

Le richieste di accrediti FIGC, CONI, AIA, delle altre società e disabili dovranno pervenire all’indirizzo email atleticoascoli@gmail.com entro e non oltre le ore 19.00 di venerdì 16 febbraio 2024.

(Accrediti verranno concessi sempre secondo disponibilità degli spazi presenti presso il campo di gioco)

ACCREDITI STAMPA
Giornalisti, fotografi ed operatori dovranno presentare la richiesta di accredito rispettando i seguenti parametri:

– richiesta su carta intestata della testata giornalista, corredata dalla firma del direttore responsabile;
– copia del tesserino ODG in corso di validità; per coloro che non ne sono ancora in possesso, è necessaria una dichiarazione scritta del direttore responsabile della testata di appartenenza dove si specifica che si sta effettuando il tirocinio per conseguirlo.

La richiesta deve pervenire all’indirizzo mail atleticoascoli@gmail.com entro e non oltre le ore 19:00 di Venerdì 16 febbraio 2024.
Chi è in possesso del pass annuale non deve inviare alcuna comunicazione.

Il numero di richieste per testata è così da ripartirsi:
TV: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore
WEB:1 giornalista + 1 fotografo
CARTA STAMPATA: 1 giornalista + 1 fotografo
RADIO: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore

Le parole di Matteo D’Alessandro

Capitan D’Alessandro ha analizzato la sconfitta di Monterotondo e il momento della squadra.

“Domenica a Monterotondo è arrivato questo stop immeritato. È uscita una partita strana dettata anche da una situazione ambientale che esula da qualsiasi altro match di questo girone. Un campo piccolissimo che ci ha penalizzato per il modo che abbiamo noi di interpretare le partite e di fare calcio. Arrivavamo da un periodo molto positivo con sette punti in tre partite che ci avevano dato grande consapevolezza e forza. Anche a Monterotondo abbiamo dettato il nostro gioco per cinquanta minuti ma poi sono arrivati i due calci piazzati che ci hanno fatto andare sotto nel risultato. Nel secondo tempo si è giocato davvero poco! Ripeto, è stata una partita strana sotto il punto di vista ambientale e questo non ha favorito una squadra giovane come la nostra.
Sono il giocatore più esperto e per me è sia un onore che un onere. La sento come una grande responsabilità anche perché ci sono tanti ragazzi giovani e a volte sento il peso di non avere qualche coetaneo con cui confrontarmi come ad esempio durante la partita di domenica a Monterotondo.
Io credo che la squadra debba essere orgogliosa e fiera di quello che è stato il percorso dell’Atletico Ascoli che, non dimentichiamo, è una neo promossa ed affronta per la prima volta un campionato difficile come quello della Serie D.
Ci stiamo facendo rispettare in ogni campo, giocandocela con tutti dall’inizio e alla fine, anche con le corazzate di questo girone.
Le ultime sconfitte (Termoli e Monterotondo) sono passaggi dovuti nel percorso di una squadra così giovane e così poco esperta. Una squadra non abituata a incontrare avversarie così smaliziate inciampando in trappole come quella di domenica. Ma tutto questo non può che aiutarci a crescere.
Dall’arrivo di mister Seccardini si è vista una squadra dall’identità forte, con la voglia di imporre il proprio gioco, con delle idee chiare e precise indipendentemente da chi scende in campo.
La società, che è sempre molto presente e che è ambiziosa, deve sapere che battaglieremo contro chiunque per arrivare alla salvezza il prima possibile.
Dopo la sosta avremo una ripresa tosta con un trittico importante (L’Aquila, Roma City e Vigor Senigallia) di cui due partite in casa. Si diceva che quando giochiamo in campi più larghi e aperti possiamo essere favoriti mentre a Monticelli soffriamo un po’: contro la Matese siamo stati bravi a sfatare questo tabù.
La sosta ci aiuterà a ricaricare le batterie permettendo a chi ha problemi di recuperare e a chi è leggermente indietro di mettersi alla pari. Ci faremo trovare pronti per il rush finale. È in primavera che si decidono i campionati e noi non molleremo fino alla fine”.

Real Monterotondo- Atl.Ascoli:2-0 / Le parole di Mister Seccardini

Le parole di Mister Seccardini al termine del match perso con il Real Monterotondo:

“Non penso che il rendimento delle ultime giornate potesse influire, in maniera positiva o negativa, sulla partita di oggi. Una partita totalmente diversa dalle altre e che si disputava in un contesto difficile, contro una squadra organizzata e abituata a giocare su questo campo. Lo sapevamo e ci aspettavamo una partita di duelli, transizioni ed episodi.
Ero convinto che chi l’avesse sbloccata per primo l’avrebbe poi portata a casa. Peccato per quelle tre occasioni avute nel primo tempo. Sono stati bravi loro a trovare la zampata vincente su due palle inattive; la partita poi si è messa nel binario che preferivano. Abbiamo trovato una squadra organizzata, disciplinata e con voglia di rivalsa, questo è un campo che costringerà in tanti a perdere punti.
Avevo chiesto ai ragazzi una partita di consapevolezza con la possibilità di alzare l’asticella in reazione ad un contesto diverso e che non avevamo mai incontrato fino a questo momento. Sono dispiaciuto perché ce l’hanno messa tutta ma dopo il primo gol si è sgretolato l’andamento della gara.
Ho visto da parte di tutti troppa foga per andare diretti a cercare il gol ma senza profondità e dove si gioca prevalentemente a duello non siamo bravi.
Abbiamo provato a imporre il nostro gioco ma abbiamo trovato una squadra chiusa che ci ha concesso poco spazio e che provava ad andare subito in transizione.”

Le Parole di Luca Ceccarelli

Le parole di Luca Ceccarelli, di nuovo titolare a tre mesi dall’infortunio.

Sei tornato titolare dopo l’infortunio di ottobre contro il Roma City e la conseguente operazione. Come è andata?

Sono molto contento di essere tornato titolare dopo questo lungo infortunio che mi ha tenuto fuori per un bel po’ di tempo e di aver superato quel periodo.

Domenica vittoria importantissima contro un avversario ostico e che era venuto ad Ascoli a battagliare. Che partita è stata?

Si, una vittoria veramente importante e difficile, siamo stati bravi a fare la nostra partita, a gestire i momenti, forse potevamo chiuderla prima ma siamo stati bravi a tenere negli ultimi minuti della gara.

Con l’arrivo di mister Seccardini hai ritrovato un tecnico che conosci e che ti apprezza. Che impatto ha avuto in squadra?

Esatto conosco bene il Mister, so bene il calcio che propone e come lo propone. Da quando è arrivato sono cambiate molte cose non solo in campo ma anche fuori

Prima della sosta c’è la trasferta di Monterotondo e dopo arriveranno due squadroni come L’Aquila e Roma City. Che ruolo vuole giocare l’Atletico Ascoli in questo campionato?

Domenica sarà una partita molto difficile e importante, andremo lì con le nostre consapevolezze, poi ci sarà la sosta che ci aiuterà a ricaricare le pile. C’è tempo per pensare alle partite in casa.

Dopo tanti anni di settore giovanile ti trovi in una prima squadra. Che ambiente hai trovato?

Ovviamente è diverso inserirsi in una prima squadra, qui siamo un gruppo molto giovane che ha voglia di lavorare, i grandi ci aiutano molto con la loro esperienza.

Ciabuschi:”Qui sto bene e il lavoro che stiamo facendo sta pagando sia a livello personale che di gruppo”

Domenica a Campobasso ha messo a segno la sua quinta rete in campionato contribuendo in maniera decisiva al pareggio sul campo della capolista.
Ecco le parole di Jonathan Ciabuschi
:

“È stata una settimana importante per noi. Venivamo dalla sconfitta immeritata contro il Termoli. Una sconfitta più figlia di errori individuali che di altro. Abbiamo avuto tante occasioni ma non siamo riusciti a segnare mentre siamo stati puniti dopo ogni disattenzione.
A Chieti abbiamo approcciato in maniera giusta e dopo l’eurogol di Olivieri la partita si è messa in discesa. Grazie poi alla splendida azione di Cesario e alla rete di Traini abbiamo portato la gara dalla nostra parte in maniera decisiva.
A Campobasso è stata una partita tosta. Loro sono davvero forti dal punto di vista fisico e tecnico, probabilmente i più forti del campionato. Questo rende ancora più bello e importante il punto che abbiamo fatto. Pubblico, campo e l’ambiente in generale la rende quasi una squadra insuperabile.
Siamo andati sotto subito e poi loro con il nuovo attaccante erano ancora più pericolosi sulle palle inattive. Noi però abbiamo risposto alla grande e, oltre al mio gol, abbiamo spinto e iniziato a fare possesso palla. Non abbiamo snaturato quello che siamo e la nostra mentalità che portiamo avanti tutti i giorni, è stato questo il segreto per portare a casa il punto.
Per me questo è il primo anno da over in Serie D e le cose nuove mi creano entusiasmo e voglia. Ho approcciato tutto in maniera positiva: nuovi orari di allenamento, nuova squadra e nuovi compagni. Mi è subito piaciuto come contesto.
Qui sto bene e il lavoro che stiamo facendo sta pagando sia a livello personale che di gruppo. C’è tanta differenza con il campionato d’Eccellenza, soprattutto a livello fisico e ci sto mettendo tutto me stesso.
Il grave infortunio che ho subito un paio di anni fa mi ha dato una mentalità diversa. Per recuperare mi sono allenato per due mesi, tutti i giorni, mattina e pomeriggio. Mi ha cambiato sotto il punto di vista del sacrificio, del lavoro e dell’allenamento.
Sono orgoglioso di quello che ho fatto e di dove sono arrivato dopo questo infortunio”.

Atl.Ascoli – Matese: Modalità di Accredito

L’Atletico Ascoli comunica le modalità di accredito per le gare casalinghe della s.s. 2023/24.
Atletico Ascoli – Matese valevole per il ventunesimo turno del campionato di Serie D, si svolgerà domenica 28 gennaio alle 14.30 presso il Campo Don Mauro Bartolini.

ACCREDITI FIGC, CONI, AIA, SOCIETÀ E DISABILI

Le richieste di accrediti FIGC, CONI, AIA, delle altre società e disabili dovranno pervenire all’indirizzo email atleticoascoli@gmail.com entro e non oltre le ore 19.00 di venerdì 26 gennaio.

(Accrediti verranno concessi sempre secondo disponibilità degli spazi presenti presso il campo di gioco)

ACCREDITI STAMPA
Giornalisti, fotografi ed operatori dovranno presentare la richiesta di accredito rispettando i seguenti parametri:

– richiesta su carta intestata della testata giornalista, corredata dalla firma del direttore responsabile;
– copia del tesserino ODG in corso di validità; per coloro che non ne sono ancora in possesso, è necessaria una dichiarazione scritta del direttore responsabile della testata di appartenenza dove si specifica che si sta effettuando il tirocinio per conseguirlo.

La richiesta deve pervenire all’indirizzo mail atleticoascoli@gmail.com entro e non oltre le ore 19:00 di Venerdì 26 gennaio 2024.
Chi è in possesso del pass annuale non deve inviare alcuna comunicazione.

Il numero di richieste per testata è così da ripartirsi:
TV: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore
WEB:1 giornalista + 1 fotografo
CARTA STAMPATA: 1 giornalista + 1 fotografo
RADIO: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore

Pre Campobasso – Atl.Ascoli: Le parole di Seccardini

Le parole di Mister Seccardini alla vigilia del match con il Campobasso in terra Molisana

Dopo la bellissima vittoria di Chieti un’altra trasferta in un campo storico come quello di Campobasso. Affronterete la prima della classe, una squadra forte con una rosa importante e un allenatore che conosci bene.

Conosciamo il valore del nostro avversario, una squadra molto esperta e con un organico ampio e di ottima qualità.
Ho molta stima di Mister Pergolizzi, sta facendo un ottimo lavoro, non è assolutamente un caso che da quando è subentrato in panchina stanno ottenendo questi risultati.
Il Campobasso nelle ultime 7 gare casalinghe ha sempre vinto, questo dato ci da la conferma delle difficoltà che incontreremo domani ma non deve assolutamente intimorirci, dovremo comunque cercare di imporre la nostra identità con coraggio e consapevolezza dei nostri mezzi.

Da quando sei all’Atletico la squadra è scesa sempre in campo cercando la prestazione e con un’identità ben precisa. In settimana hai però parlato di quanto in contesti particolari i tuoi ragazzi riescano a dare quel qualcosa in più. È questo a fare la differenza?

Sono contento innanzitutto perché, oltre alle prestazioni positive che abbiamo offerto, siamo stati costanti in tutte le partite che abbiamo affrontato, infatti il risultato finale, fino ad oggi, è stato in equilibrio contro tutti gli avversari che abbiamo avuto di fronte, questo evidenzia come la squadra sia competitiva per questo campionato, ma, allo stesso tempo, questo deve esserci da stimolo per continuare a lavorare in settimana con voglia e determinazione, solo così potremmo raggiungere quelli che sono i nostri obiettivi.

Mancherà lo squalificato D’Alessandro ma dovrebbe tornare Minicucci. Hai parlato di una squadra dove non ci sono titolari ma giocatori funzionali al tipo di partita che vai ad affrontare. Quanto è importante per te avere a disposizione una rosa come questa?

È assolutamente determinante avere una rosa come questa, i protagonisti di questo gioco sono loro, li ringrazio sempre perché dal primo giorno tutti quanti si sono messi a disposizione del gruppo e dello staff, per questo ho piena fiducia in ognuno di loro ed ogni settimana si possono scegliere gli interpreti in base a quelle che sono le funzioni che il tipo di partita richiede.

Gurini:”Grazie ai ragazzi che mi hanno aiutato ad integrarmi velocemente, il Mister lo conosco dai tempi dell’Ascoli. Passare da uno spogliatoio di Primavera a uno di Prima Squadra cambia molto “

Alessandro Gurini è l’ultimo arrivato in casa Atletico. Ecco le sue prime parole in bianconero:

“Sono arrivato da poco ma devo dire che ho trovato veramente un bel gruppo di brave persone prima e di ottimi calciatori poi. Devo ringraziarli perché mi hanno aiutato fin da subito ad integrarmi velocemente. Il mister già lo conosco essendo stato un suo giocatore negli anni del settore giovanile dell’Ascoli. Mi sto trovando molto bene e sono sicuro che grazie alle sue abilità e conoscenze migliorerò giorno dopo giorno.
Passare 3 anni e mezzo ad Ascoli nel settore giovanile dell’Ascoli mi ha aiutato tanto in diversi aspetti, sia a livello di campo ma anche sotto il livello di crescita umana. Qua si respira e si vive di calcio. È stata un’esperienza di vita molto importante che mi ha lasciato tante cose positive. Sono molto contento di essere ritornato.
Negli ultimi anni ho girato un po’ di squadre. Passare da una primavera a uno spogliatoio di una prima squadra cambia tanto. Relazionarsi con uomini e non più con ragazzini è diverso. Inizi a dare peso a cose che prima in un settore giovanile non erano importanti, come il portare a casa il più spesso possibile un risultato, raggiungere determinati obiettivi prefissati a inizio stagione e ricordarsi anche che si gioca per una città.
Sono un ragazzo che ama attaccare gli spazi senza palla. Cerco di dare una mano alla squadra sia in fase difensiva che offensiva. Mi piace abbassarmi per venire a prendere la palla. In fase di non possesso mi considero un “cane senza guinzaglio”, mi piace recuperare i palloni per riconquistare il pallino del gioco.
Ho sempre fatto la mezz’ala ma negli ultimi due anni ho fatto anche il quinto di sinistra. Mi piacciono entrambi. Ma il mister sa che dove serve io ci sono.
La squadra è forte. L’intensità degli allenamenti è altissima. Sono sicuro che seguendo le idee del mister e del suo staff potremmo toglierci delle belle soddisfazioni. Non lo dico tanto per, ma anche gli altri ragazzi lo percepiscono ed è un aspetto molto positivo. Dobbiamo essere umili e pensare allenamento dopo allenamento per poi affrontare ogni domenica la partita con il giusto atteggiamento. È un girone tosto ma come ho già detto siamo un bel gruppo e una bella squadra. Faremo parlare il campo!”

Atl.Ascoli – Termoli: Modalità di Accredito

L’Atletico Ascoli comunica le modalità di accredito per le gare casalinghe della s.s. 2023/24.
Atletico Ascoli – Termoli valevole per il diciannovesimo turno del campionato di Serie D, si svolgerà domenica 14 gennaio alle 14.30 presso il Campo Don Mauro Bartolini.

ACCREDITI FIGC, CONI, AIA, SOCIETÀ E DISABILI

Le richieste di accrediti FIGC, CONI, AIA, delle altre società e disabili dovranno pervenire all’indirizzo email atleticoascoli@gmail.com entro e non oltre le ore 19.00 di venerdì 12 gennaio.

(Accrediti verranno concessi sempre secondo disponibilità degli spazi presenti presso il campo di gioco)

ACCREDITI STAMPA
Giornalisti, fotografi ed operatori dovranno presentare la richiesta di accredito rispettando i seguenti parametri:

– richiesta su carta intestata della testata giornalista, corredata dalla firma del direttore responsabile;
– copia del tesserino ODG in corso di validità; per coloro che non ne sono ancora in possesso, è necessaria una dichiarazione scritta del direttore responsabile della testata di appartenenza dove si specifica che si sta effettuando il tirocinio per conseguirlo.

La richiesta deve pervenire all’indirizzo mail atleticoascoli@gmail.com entro e non oltre le ore 19:00 di Venerdì 12 gennaio 2024.
Chi è in possesso del pass annuale non deve inviare alcuna comunicazione.

Il numero di richieste per testata è così da ripartirsi:
TV: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore
WEB:1 giornalista + 1 fotografo
CARTA STAMPATA: 1 giornalista + 1 fotografo
RADIO: 1 giornalista + 1 tecnico/operatore