Ripartenza Eccellenza: Due gironi da sei squadre e Play-Off —— Marzetti:”Formato equo ,sogno di giocare gli spareggi con il pubblico”

“In data odierna il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Marche ha deciso il format del campionato di Eccellenza che è il seguente; le 12 squadre sono state divise, secondo un criterio geografico in due gironi di 6, che si incontreranno con gare di andata e ritorno.

La squadra vincente, che acquisirà pertanto il diritto di ammissione al Campionato superiore, verrà determinata dopo la disputa di gare di playoff che vedrà impegnate la prima classificata dei due gironi contro la seconda classificata dell’altro girone ed il successivo incontro fra le due vincitrici delle precedenti 2 gare.

L’inizio del campionato è previsto per domenica 11 aprile 2021 e dovrà terminare prima del 30 giugno 2021.
Quanto sopra descritto è subordinato al riconoscimento di questo Campionato, da parte del CONI, di competizione di “preminente interesse nazionale”.
Relativamente ai Campionati di Eccellenza Femminile, Calcio a 5 C1 maschile e Calcio a 5 femminile, poiché le Società che hanno manifestato la volontà di ripartenza non hanno raggiunto il numero minimo previsto, non avranno svolgimento”.

ECCELLENZA
Girone A
U.S. ANCONITANA A.S.D.
A.S.D. ATLETICO GALLO COLBORDOLO
SSDARL F.C. VIGOR SENIGALLIA
F.C. FORSEMPRONESE 1949 SD.ARL
S.S.D. JESINA CALCIO SRL
S.S.D. MONTEFANO CALCIO A R.L.

Girone B
A.S.D. ATLETICO AZZURRA COLLI
A.S.D. CALCIO ATLETICO ASCOLI
S.S.D. GROTTAMMARE C. 1899 AR
S.S.D. PORTO D ASCOLI S.R.L.
SSDRL SANGIUSTESE M.G.
A.S.D. VALDICHIENTI PONTE

A commentare questo nuovo format, scelto per la ripartenza del Campionato di Eccellenza Marche, è il Ds Marzetti.

“Credo che sia stato trovato un format equo per garantire la promozione in D, applaudo la scelta del Comitato. L’Anconitana è nel girone nord ma anche il nostro raggruppamento sarà molto duro. Siamo una squadra giovane è normale che vogliamo provare a fare qualcosa di importante. Dentro di me sogno di giocare gli spareggi con il pubblico, sarebbe veramente una bella cosa e significherebbe un enorme passo avanti nella lotta al virus”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *