Marzetti:”Manca ancora molto al traguardo, massima concentrazione per centrare l’obiettivo finale”

Le parole del DS Mario Marzetti ai colleghi e amici della redazione di “Marche in Gol”.

“Ci sono ancora 12 gare molto importanti da gestire, quindi parlare di fuga in questo momento è inappropriato, diciamo che il
vantaggio acquisito ci permette di gestire al meglio la situazione, ma è chiaro che parliamo di un torneo molto impegnativo nel quale di facile o di scontato non c’è nulla. Ne
abbiamo avuta la dimostrazione nelle ultime gare contro Monterubbiano e Montecosaro le quali pur essendo in
fondo alla classifica, hanno dimostrato una vitalità ed un’organizzazione che la dicono lunga sul valore di questo campionato. In testa la situazione mi sembra abbastanza delineata, probabilmente ci giocheremo la
vetta della graduatoria con le pronosticate Maceratese e Civitanovese e con l’ottimo
Loreto, mentre il Monturano Campiglione credo abbia la giusta continuità per puntare
ad un posto nei play off”.

“Molti considerano deludente la stagione della Civitanovese e specialmente quella della Maceratese, io sono di opinione diversa queste due squadre hanno comunque fatto un sacco di punti e non dimentichiamo che in estate hanno
cambiato molto, era inevitabile che ci
volesse del tempo per trovare i giusti
equilibri. Le gare che mancano saranno tutte molto pericolose e noi dovremo essere molto attenti e concentrati,  sarebbe un vero peccato se dovessimo sciupare il vantaggio acquisito. Resta l’intenzione della società di non farsi cogliere
impreparata, nel recente mercato abbiamo lavorato per allargare la rosa, acquisendo Joel Garbujo e Anthony Tomassetti, ragazzi
giovani, molto interessanti e sicuramente di prospettiva. Ora speriamo di recuparare al più presto alcuni elementi fondamentali che
hanno subito degli infortuni, capitan Sosi è già disponibile, per Filipponi e Mariani manca poco, e saremo pronti per provare a disputare nelle migliori condizioni la fase finale della stagione”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *